CAMBIO MUSICA 2019

P A R A D E

Questo è il titolo di un celeberrimo balletto in un atto di Léonide Massine, musicato da Erik Satie, su poema di Jean Cocteau, costumi e scene di Pablo Picasso. La prima debutta con un allestimento dei Balletti russi di Sergei Diaghilev il 18 maggio 1917 al Théâtre du Châtelet a Parigi, in pieno conflitto mondiale. La storia agrodolce celebra la vita dell’artista che vive nel mondo ed è fuori dal mondo, perché ne costruisce di infiniti suoi, multiformi e colorati, pieni di imprevisti e sorprese, d’incantamenti, di danze e di rocambolesche fughe. Il titolo rievoca una parata, come era in uso, un tempo, al Teatro della fiera. In un’Europa nella quale le divisioni, le intransigenze e gli egoismi sembrano prevalere creando un clima d’ombre non dissimile da quello di cent’anni fa, affidiamo alla musica il compito di creare occasioni d’incontro e di cooperazione nel nome della solidarietà.